Paninetti al latte e burro

Paninetti al latte e burro

E’ iniziato tutto una domenica mattina, passata a casa tra noi “pfemmine“, mente i “machi” si divertivano sulle piste innevate:
“facciamo la pasta di sale mamma?”
“Sì…ma se facessimo invece il pane, così impastiamo assieme?”
“Ti, anche io ti aiuto mamma, anche io, corro a prendere il mio grembiulino”

E così, ci siamo date da fare con le mani in pasta,  ognuna la sua ciotola, e abbiamo prodotto una buona quantità di paninetti per la prima colazione, buonissimi, profumati di burrrrrooo (ops, bulllo) , che se non stavo attenta la puffetta se lo mangiava in gran velocità – ma come si fa a mangiare il burro crodo a morsi??!! bah, solo lei può!

Li abbiamo provati sia in versione dolce, con marmellata, cioccolato, burro e zucchero, ma anche con burro e salmone che qui va alla grande :)

Piccole donne impastano

BOCCONCINI DI PANE AL BURRO

Ingredienti:
300 gr di farina 0
200 gr di farina 00
300 ml di latte
1 cucchiaio di zucchero
1 cucchiaino di miele
50 gr di burro
25 gr di lievito di birra
un pizzico di sale

Procedimento:
La ricetta originale prevedeva di iniziare la sera prima, ma noi non avevamo tempo,
quindi abbiamo iniziato con sciogliere il livito un poco latte tiepido,
preparato poco lievitino con 100 gr di farina ed il lievito con il latte ed il miele, fino ad ottenere un impasto mobido ma non liquido, messo a liveitare fino al raddoppio, circa 2 h.

Poi in una ciotola capiente versato le farine, il lievitino, il burro ammorbidito, il restante latte, impastato un po’ e poi aggiunto pizzico di sale,
impastato bene bene fino ad avere l’impasto liscio,
quindi messo a lievitare 2 ore in forno spento, coprendo con un panno umido.

Trascorso il tempo, fare un salame con l’impasto e prelavare tante palline da 35gr circa,
cercare di farle lisce il più possibile, portando i lembi dell’impasto sotto con pizzico, e poi rotolarli nella spianatoia con il palmo della mano (i miei non sono venuti lisci lisci, c’era chi voleva fare i buchetti :-) )
disporre le palline ben distanti sulla placca da forno, ci vorranno 2 placce,
coprire e mettere a lievitare sempre in forno;

Dopo 2 ore accendere il forno a 180°, spennelare se si vuole la superficie con latte,
ed infornare a forno caldo, non ricordo il tempo preciso, ma credo meno di mezz’ora
farli uscire quando saranno appena appena dorati.

Se avanzano, si conservano in congelatore, basta toglierli la sera prima, e magari scaldarli poco prima di colazione, ottimi!

La ricetta l’ho presa qui:

http://aniceecannella.blogspot.it/2009/03/bocconcini-di-pane-al-burro-e-100.html

è una garanzia!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *


*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>